Settembre 21, 2017|
  • 0
  • 0

Le principali strutture presenti nell’ippodromo sono rappresentate da:

 

  • 2 piste (figura 2) in erba concentriche di forma ellissoidale, delle quali quella esterna è adibita quasi esclusivamente per le competizioni ed è lunga circa 1400 metri e larga oltre 20 metri, mentre quella interna è utilizzata sia per gli allenamenti che per le gare ad ostacoli (steeple chases) ed è lunga poco meno di 1300 metri e larga circa 20 metri;
  • 1 pista in sabbia (Figura 2), compresa fra le due in erba (lunga metri 1300 e larga metri 5), utilizzata esclusivamente per l’allenamento dei cavalli, in modo da non danneggiare le piste da competizione;
  • 1 tribuna coperta (Figura 2) con una capienza di circa 1300 posti a sedere, dalla quale il pubblico assiste alle corse; sotto di essa ma sul lato opposto sono localizzati gli uffici di segreteria e di iscrizione dei cavalli alle corse, quello centrale del totalizzatore, i servizi igienici ed un deposito attrezzi;
  • 1 torretta (Figura 2 e Foto 3) che si sviluppa su 3 piani, utilizzata quasi esclusivamente nella giornata di corse, all’interno della quale sono ospitati al piano terra, l’ufficio dei giudici di corsa, la sala peso dei fantini e l’infermeria; al 1° piano una terrazza dalla quale proprietari, allenatori ed autorità possono seguire la corsa; al 2° piano, l’area riservata ai giudici che controllano il corretto svolgimento della gara, sia direttamente che attraverso i filmati immediatamente disponibili alla fine di ciascuna gara, grazie alle riprese televisive effettuate obbligatoriamente per regolamento;
Tags:

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *