Settembre 28, 2018|
  • 0
  • 1
CHILIVANI. Il programma tecnico della riunione estiva di galoppo prevede per questo pomeriggio (ore 15,30, ippodromo di Chilivani) la sfida fra i migliori purosangue di due anni. I puledri scenderanno in pista per contendersi il 43° Criterium Sardo, corsa storicizzata e dotata di un discreto montepremi. Nove i concorrenti alle gabbie fra i quali Andirla è l’eterna seconda e finalmente vincente a Chilivani che potrebbe avere qualche pretesa accanto a Bunora de l’Alguer che vanta tre vittorie, Balentia Doc 2 vittorie e Battle of Marreri vincitore due settimane fa. Bunora de l’Alguer ha corso bene recentemente a Varese giungendo terza, davanti a una serie di cavalli qualitativi, per cui potrebbe essere lei il cavallo da battere. Da un buon terzo posto a Varese arriva anche Fiammeo, titolare di una vittoria, che potrebbe essere il terzo incomodo. Cloud Seeding e Crastu de l’Alguer potrebbero lottare per il marcatore.

Nel 17° Omnium per i purosangue arabi, che si corre sulla selettiva distanza dei 2600 metri, Valorosu de Zamaglia che recentemente ha battuto Tabasco, Tisserand, Ursula e Varen, dovrebbe correre da protagonista. Ussarus il migliore dei sardi nella Al Nahyan Cup, sarà il suo principale e pericoloso antagonista.

Il 18° Omnium per gli anglo arabi anziani, pure sulla distanza di 2600 metri, arriva a fine stagione per verificare le doti di fondo dei concorrenti. Urbino, reduce da una serie di tre vittorie consecutive, appare il favorito ma dovrà fare i conti con Unico de Aighenta, sebbene rientri dopo l’ultima prestigiosa vittoria ottenuta a Grosseto a dicembre 2017. Se il cavallo ha recuperato la condizione, dovrebbe farsi valere. Un Ciao e Uolverine sono in lizza per un piazzamento.

Interessanti anche le altre corse. Nel Pr. Panificio Salis per purosangue, Rocca Folte dovrebbe riuscire a battere Fornovo, Psitta e Red Cross. Nel Pr. Coop. Lacesa Bortigali, riservato

ad anglo arabi di tre anni, segnaliamo Zillonarzos, Zio Rosas e Zostar. In chiusura nel premio intestato agli indimenticati ippici Andrea e Tonino Fogarizzu i “pesanti” Osa Drago e Costerinu dovranno guardarsi da Momento Magico e Piccola Roccia.

Diego Satta

1 Comment

  1. by admin Agosto 9, 2017 8:58 pm

    Aliquam lobortis rhoncus iaculis. Nunc tempus sapien lectus, rutrum maximus enim auctor eget. Cras aliquam faucibus risus ut accumsan. Nunc blandit metus velit, ac elementum turpis placerat vitae. Nulla sed mauris risus. Praesent convallis porttitor fermentum. Proin molestie et est ac cursus. In hac habitasse platea dictumst. Quisque porttitor varius elit non eleifend.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *